NiguardaToday

Milano: donna aggredisce un 28enne con acido al volto, gravissimo

Ustioni al volto e al collo

Potrebbe avere conseguenze serissime la colluttazione che una coppia ha avuto sabato mattina in Gae Aulenti, zona Porta Nuova.

Un ragazzo di 28 anni, infatti, sarebbe stato aggredito a Milano da una donna 44enne che gli avrebbe spruzzato in faccia dello spray al peperoncino e lanciato addosso una sostanza liquida, che gli investigatori ritengono possa essere acido. Ma su questo viene mantenuto uno stretto riserbo.

Non sono ancora note le cause del furibondo litigio, anche se, da una prima ricostruzione, sembra che il 28enne, 16 anni più giovane, avesse voluto troncare la relazione con la donna, conosciuta online.

Il 28enne è stato ricoverato all'ospedale Fatebenefratelli con ustioni di primo grado al volto, di secondo grado al collo e forti bruciori a un occhio. E' grave, le sue condizioni sono serie.

L'aggressione è avvenuta dopo le 11 e, da quanto è stato riferito dalle forze dell'ordine, è arrivata al termine di una colluttazione. Non sono ancora noti i motivi della lite e il rapporto tra i due. Sulla vicenda sta indagando la Compagnia Milano Duomo dei Carabinieri che ha raccolto le testimonianze e sta indagando anche con l'ausilio dei tanti sistemi di videosorveglianza della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna è stata fermata a Genova dai carabinieri dopo serrate indagini. Dovrà rispondere di stalking e "deformazione dell'aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso". Disoccupata, avrebbe precedenti specifici per stalking.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi e la curva preoccupa la Regione

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento