NiguardaToday

Piccola Biblioteca Libera: dopo l'attacco dei vandali è stata riparata

Raccolta fondi di 3 mila euro per ripristinarla. "Le forze dell'ordine la sorveglieranno"

L'ondata di solidarietà dopo gli atti vandalici ha permesso alla Piccola Biblioteca Libera di via Confalonieri, all'Isola, di riaprire nel giro di pochi giorni. 

Come si ricorderà, la struttura a scaffali sulla pubblica via era stata vandalizzata. L'ideatore Marco Salamon aveva attribuito la responsabilità ai giovanissimi che, di sera e di notte, s'attardano a bere superalcolici sulla panchina. Intanto, però, andavano trovati 3 mila euro per riparare il tutto.

Fortunatamente molte persone si sono dimostrate sensibili al problema e hanno contribuito. Così, una volta raccolti i fondi necessari, lo spazio è stato ripristinato. 

"Con i soldi che ci avete donato abbiamo riparato i danni. Le forze dell’ordine si sono attivate con decisione e ora lo spazio è vigilato. Morale: abbiamo deciso di riaprire gli scaffali", si legge sulla pagina Facebook della biblioteca. Eventuali altri fondi serviranno a installare telecamere di sorveglianza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento