NiguardaToday

Tenta di forzare l'ingresso della Casa della Memoria, un funzionario avverte la polizia

E' successo dopo il furto consumato alla cassaforte di Anpi e Aned nello stesso edificio

La casa della memoria

Il tentativo di ingresso è avveuto qualche sera fa. A renderlo noto pubblicamente è stata l'Anpi, che all'interno dell'edificio ha la sede principale. Parliamo della Casa della Memoria di via Confalonieri, all'Isola, a due passi dal Bosco Verticale. Secondo le informazioni raccolte, avrebbe agito un uomo con un cacciavite.

Il primo ad accorgersene è stato però un funzionario dell'Aned, l'associazione dei deportati, che si trovava alla Casa della Memoria, e che si è reso conto che un uomo stava forzando l'ingresso con il cacciavite. Ha dato l'allarme e l'uomo si è volatilizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In precedenza la cassaforte "condivisa" tra Anpi e Aned era stata "ripulita" da ignoti, nottetempo, che avevano portato via alcune centinaia di euro. Così il presidente provinciale di Anpi, Roberto Cenati, ha fatto intervenire la Digos e ha chiesto una vigilanza più stretta per un luogo importante anche al di là dei beni materiali delle associazioni. Oltre al furto in cassaforte e alla tentata effrazione, infatti, si sono contati alcuni atti vandalici, anche nei dintorni, come quello alla panchina rossa che ricorda le donne vittime dei lager nazisti o quello che ha semi destrutto la "Biblioteca libera" all'aperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: + 402 nuovi casi positivi su quasi 20mila tamponi

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • Milano, finti 'assistenti civici' comunali: la polizia denuncia due youtuber di The Show

Torna su
MilanoToday è in caricamento