NiguardaToday

La polizia e i pompieri chiudono due sale scommesse: non rispettavano le norme antincendio

Controllate più di 40 persone di cui 15 con precedenti

Una delle sale scommesse controllate

Due sale scommesse sono state chiuse a tempo indeterminato dai vigili del fuoco in seguito a controlli effettuati insieme agli agenti del commissariato comasina. Troppe, secondo quanto riferisce la questura di via Fatebenefratelli, le mancanze per quanto riguarda le condizioni di sicurezza previste dalla legge. I gestori ora dovranno ripristinare queste condizioni per poter riaprire i due locali, che si trovano in via Broglio 28 (Bovisa) e via Fontanelli 7 (Bruzzano).

Le verifiche, secondo quanto comunicato dalla questura, hanno rilevato la presenza di porte di emergenza rotte e non apribili, l'assenza della cartellonistica antincendio, estintori non manutenuti alle cadenze semestrali previste dalla legge, assenza di lavoratori incaricati per l'emergenza incendio e macata documentazione sugli adempimenti previsti in materia di sicurezza sul lavoro. 

All'interno dei due locali sono state inoltre controllate 41 persone, di cui 15 risultate con precedenti di polizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti tre operai

  • Milano, sciopero di 24 ore di tutti i mezzi Atm: venerdì si fermano metro, bus e tram, gli orari

  • Milano, mamma e figlia di 2 anni giù dall'ottavo piano: morta la donna, la bimba è gravissima

  • Cade aereo a Orio al Serio: Marzia è morta a 15 anni, la famiglia è devastata dopo l'incidente

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento