NiguardaToday

Bovisa-Dergano, riqualificazione del quartiere tra design e giallo fluo

L'intervento, in occasione della 'Design Week', punta a trasformare la zona in un nuovo polo attrattivo della città

Rendering del progetto

Migliorare la qualità dello spazio pubblico, dare nuovo colore e vitalità al quartiere e trasformarlo in un nuovo polo attrattivo di Milano. Questi gli obiettivi dell'intervento di riqualificazione, rivitalizzazione e successiva cura di Bovisa-Dergano-Lancetti, che partirà il 9 aprile, in occasione del Fuorisalone 2019

Il nuovo look del quartiere

Nella zona nascerà la 'Repubblica del Design', grazie al patto tra il Comune e l'associazione culturale omonima. Il progetto è volto a potenziare gli spazi pubblici pedonali, in particolare in piazza Alfieri. Ma non si tratterà di creare soltanto un nuovo distretto della Design Week: lo scopo è rilanciare questa area periferica a lungo termine proponendo attività innovative, inclusive e collaborative.

Il quartiere di Bovisa-Dergano-Lancetti sarà interessato da interventi pittorici semi-permanenti di colore giallo, in continuità con l’intervento di Urbanistica Tattica realizzato lo scorso settembre dal Comune in Piazza Dergano. Le prime attività sono già iniziate e verranno portate a termine entro il 10 aprile, giorno dell'inaugurazione della 'Repubblica del Design'. Oltre alla verniciatura delle pavimentazioni su piazza Alfieri e lungo alcune vie interne del quartiere come Durando, La Masa e Guerzoni (escluse le carreggiate e gli spazi destinati a parcheggio) e di alcune saracinesche di attività commerciali, saranno posizionati alcuni totem informativi in legno nei pressi delle stazioni di Dergano, Bovisa e Lancetti e attivati alcuni contenuti digitali volti al racconto tramite 'realtà aumentata'.

Periferie e riqualificazione

Le zone di Bovisa-Dergano-Lancetti, ha detto l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran, "hanno conservato la propria identità, ma negli ultimi tempi hanno conosciuto un grande fermento culturale e sociale legato alla presenza del Politecnico e all’insediamento di molte attività commerciali e di presidio per la zona. Ci sono ancora aree meno gradevoli e urbanisticamente irrisolte, come piazza Alfieri, che vogliamo rigenerare attraverso le nuove regole del Pgt in un’ottica di Milano 2030. Nel frattempo progetti come la Repubblica del Design possono contribuire a migliorare la vivibilità e la qualità dello spazio pubblico già a partire dai prossimi giorni”.

Il look del quartiere cambierà all'insegna del colore - giallo fluo - e del design attraverso un intervento di riqualificazione che si inserisce in un piano più ampio, atto a rendere "Milano ancora più viva e attrattiva - come sottolineato dall'assessore alla Partecipazione Lorenzo Lipparini -. Da San Siro a Corvetto, da Lampugnano sino a Bovisa, l'amministrazione condivisa dei beni comuni sta seminando buone idee e buone pratiche in molti quartieri, grazie alla volontà e alla sensibilità di cittadini, comitati e associazioni che vogliono prendersi cura degli spazi pubblici della città”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento