NiguardaToday

"Ma sei pazzo a prelevare a quest'ora?": poi lo segue e lo aggredisce in strada per rapinarlo

La vittima, un uomo di 49 anni, ha reagito gridando e chiedendo aiuto. Il malvivente è fuggito

Ha finto di avvisarlo per metterlo in guardia dai potenziali pericoli. Poi però, dopo qualche minuto, è stato lui stesso a metterlo nel mirino. 

Tentata rapina all'una della notte tra lunedì e martedì in viale Sarca a Milano, dove un uomo di quarantanove anni è stato aggredito da uno sconosciuto - quasi sicuramente anche lui cittadino italiano - che ha cercato di portargli via il portafogli. 

Pochi minuti prima del blitz, lo stesso uomo aveva avvicinato il 49enne fuori da un bancomat e gli aveva detto "ma sei pazzo a prelevare a quest'ora?" ed era andato via. Qualche minuto dopo, la vittima si è trovata nuovamente faccia a faccia con il malvivente, che l'ha raggiunta fuori da un bar e l'ha minacciata con una chiave per farsi consegnare i soldi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le urla e le richieste d'aiuto dell'uomo, che hanno attirato anche alcuni clienti del locale, hanno convinto il rapinatore a fuggire a mani vuote. Il 49enne ha invece allertato la polizia, a cui lui stesso ha raccontato il singolare tentativo di rapina.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi e la curva preoccupa la Regione

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento