NiguardaToday

Sorpreso con 8 grammi di marijuana e 13 mila euro in casa, arrestato

Nei guai un 29enne. La segnalazione è arrivata attraverso l'applicazione YouPol, pensata proprio per informare la polizia sullo spaccio di droga

Repertorio

La segnalazione di spaccio in un appartamento è arrivata attraverso YouPol, l'applicazione per smartphone pensata proprio per segnalare episodi di questo genere, focalizzata sulla vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti. Grazie alla prontezza di alcuni residenti, la polizia ha arrestato un 29enne italiano con precedenti di giustizia.

Il giovane è stato sorpreso in una casa di via Vincenzo da Seregno, tra Affori e Bruzzano. Con sé aveva poco meno di 8 grammi di marijuana ma ben 13 mila euro in contanti, di cui non ha saputo giustificare la provenienza. L'operazione (conclusasi con l'arresto del 29enne) è scattata nella mattinata di lunedì 8 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cani antidroga della polizia hanno poi trovato, nello stesso condominio, un panetto di circa 100 grammi di hashish: si indaga per capire a chi appartenesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Francesco, 18 anni e i polmoni "bruciati" dal Coronavirus: salvato col trapianto da record

Torna su
MilanoToday è in caricamento