NiguardaToday

Cerca di uccidere la moglie incinta, la pesta e tenta di soffocarla: lei si salva con Translate

Il calvario di una ragazza 26enne. Così gli agenti hanno capito che aveva bisogno d'aiuto

Anche l'ultima volta era riuscito a farla tacere. Era andato in Commissariato e aveva quasi convinto tutti che in fondo non era successo niente, che lui e lei erano pronti a tornare a casa insieme. Il fiuto e l'attenzione di un poliziotto, però, hanno scoperto l'inferno che si nascondeva dietro quella donna che non riusciva a dire una parola in italiano e che a Milano non aveva nessun altro se non lui, che piano piano era diventato il suo aguzzino. 

Un uomo di trentacinque anni, cittadino cinese, è stato arrestato dai poliziotti di Comasina, guidati dal dirigente Antono D'Urso, con le accuse di tentato omicidio, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia nei confronti della sua compagna, una ragazza sua connazionale di ventisei anni. 

La richiesta d'aiuto con Google translate

I riflettori sul 35enne - già finito in manette nel 2005 per omicidio, perché accusato di aver ucciso un suo connazionale dopo una rissa al Bicocca Village - si sono accesi a metà ottobre, quando la vittima è entrata in Commissariato terrorizzata.

Alle tre di notte, la giovane si è presentata dai poliziotti e ha cercato di spiegare, con l'aiuto di Google translate, che il suo convivente l'aveva appena picchiata nonostante lei fosse all'ottavo mese di gravidanza. 

Poco dopo, nella stessa stanza è arrivato anche l'uomo, che - in un italiano perfetto - ha detto agli agenti che tra loro c'era stato solo un litigio e ha convinto la ventiseienne a tornare a casa con lui. In strada, però, un poliziotto ha visto dalle telecamere di sorveglianza che la vittima si era letteralmente aggrappata al cancello del Commissariato per non farsi portare via. Una volta raggiunta, la ragazza ha scritto sul suo cellulare - su Google translate - "Io non voglio tornare a casa con quest'uomo". 

Le botte dopo il carcere e la gravidanza

A quel punto, la giovane si è finalmente convinta a sfogarsi e si è aperta con gli agenti. Così, la ragazza ha raccontato che era andata a convivere con quell'uomo in un appartamento in Comasina subito dopo che lui era uscito dal carcere, dopo la condanna per omicidio. 

A inizio 2018, poi, lei era rimasta incinta e da quel momento in poi erano iniziate le violenze e le minacce. L'ultimo episodio, dopo altre due brutali aggressioni, era avvenuto proprio la notte in cui lei era fuggita e aveva chiesto aiuto. Il 35enne l'aveva presa a pugni in faccia e quando lei si era chiusa in bagno, aveva sfondato la porta, l'aveva trascinata per i capelli e aveva cercato di soffocarla con un cuscino e poi di strangolarla. 

I tentativi di depistaggio in carcere

I poliziotti hanno quindi condotto una velocissima indagine e in pochi giorni hanno ottenuto un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Neanche a San Vittore, però, il 35enne si è arreso.

Stando a quanto accertato dagli investigatori grazie a una telecamera nascosta nella saletta colloqui del penitenziario, lui, i suoi genitori e un vecchio amico conosciuto in carcere avrebbero più volte cercato di convincere la donna a cambiare versione dei fatti, minacciandola anche che i servizi sociali le avrebbero tolto il bimbo. 

Il piccolo, invece, nei giorni scorsi è nato e sta bene e, al momento, si trova in una comunità protetta insieme alla sua mamma. L'aguzzino, sottoposto al giudizio immediato, è stato condannato a quattro anno e mezzo di carcere. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • ergastolo bast.ardo

  • raga a che ora passa l'ultimo tram 15? no perché se uno si fa 7 Campari e cinau sambuca con la mosca zio can.e come fai cioè a guidare , sei tutto messo come Il Gabibbo

  • Avatar anonimo di massimo
    massimo

    in galera e poi buttare la chiave

  • Non capisco...questo ha già ammazzato....MA È LIBERO DI ANDARE IN GIRO COME ME!!!!! poi pesta e violenta una donna incinta e gli danno 4,5 Anni?????????!!!!!! Manca la pena, manca la punizione.....Mi dite voi come fa un giovane ad essere incentivato a comportarsi bene.??!! e mi dite che fine farà quella donna tra 3 anni (perché tanto uscirà prima)???? Ragazzi basta.....un colpo secco alla nuca in pubblica piazza e lasciare che il corpo esanime venga oltraggiato dalle sue vittime!!!

  • I giudici fanno le sentenze a modo loro il codice penale dice 30 anni per omicidio no 10 siamo in balia di persone incompetenti e senza professionalità

  • Già che è fuori dopo un tempo sicuramente non sufficiente per una condanna di omicidio, di è visto come è stato rieducato nella detenzione...ergastolo e da scontare in Cucina????

    • In Cina intendevo

  • come al solito il medico prescrive una cura di sane manganellate ed abbondantum olio di ricino.....

  • 4,5 anni di carcere? Ok, ma rinchiuso in una stanzetta 1 metro x per 1 metro; legato mentre la classica "goccia" fa "plic plic plic"

    • Concordo al 100% !

  • Carcere a vita

  • Chi tocca donne e bambini nessuna galera solo un sakko di legnate tutti i giorni x il resto della vita

  • Avatar anonimo di massimo
    massimo

    appenderlo per il collo! finito

  • risorsa

  • mandarlo a casa sua? NO?

  • ....solo 10 anni per un omicidio....complimenti Italia

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pietre contro cinque treni a Crescenzago: attimi di paura sulla metropolitana verde

  • Cronaca

    Donna perde il portafogli in strada: giovane prostituta lo trova e lo restituisce (coi soldi)

  • Milano Centro

    Ruba da Vuitton, picchia la guardia e scappa: inseguito in Galleria e arrestato dai ghisa

  • Economia

    Il Consiglio Regionale boccia il finanziamento per riaprire i Navigli: "Lega contro Salvini"

I più letti della settimana

  • Incidente a Corsico, auto travolge le persone in attesa del bus: tre feriti, 23enne gravissimo

  • Mega incidente sull'A4, coinvolti 4 camion e 2 auto: autostrada chiusa e coda di oltre 15 km

  • Concorso Esselunga di Natale: in palio 1.000 iPhone. Come partecipare e come funziona

  • Neve in arrivo anche a Milano: le previsioni meteo

  • Milano, allerta meteo per la neve: fiocchi attesi per mercoledì, "accumuli fino a 5 centimetri"

  • Corsico: morto il ragazzo travolto da un Suv alla fermata del bus, ancora grave un 16enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento