NiguardaToday

Bruzzano, occupanti abusivi lanciano escrementi contro gli operai che ristrutturano gli stabili

Le continue minacce (e altro) hanno provocato un ritardo nei lavori

Case popolari in via Vincenzo da Seregno

Bruzzano, via Vincenzo da Seregno. Gli operai che lavorano alla coibentazione dei palazzi dei civici 48, 50, 54 e 56 vengono minacciati e anche peggio dagli inquilini degli stabili. La denuncia è stata raccolta da Anastasio che ne ha parlato sul Giorno. E' successo che l'azienda che ha vinto l'appalto ha chiesto ad Aler una proroga di 130 giorni sulla data di fine lavori motivandola con le condizioni di lavoro a cui sono costretti gli operai.

Nella richiesta sono elencati minuziosamente i fatti per i quali l'impresa chiede la proroga, dimostrando che i rallentamenti sarebbero sostanzialmente colpa dell'atteggiamento degli inquilini degli stabili, peraltro per metà abusivi. Tra le cause del rallentamento, in primo luogo, i 234 giorni di pioggia e i 166 giorni che hanno impedito di installare i pannelli di coibentazione. Ma, come si diceva, non è tutto. 

Il rapporto parla infatti anche della prepotenza degli inquilini degli stabili, che in diverse occasioni hanno minacciato gli operai o addirittura hanno lanciato contro di loro escrementi. Motivo, si lamentavano del "disturbo del sonno" visto che normalmente questi lavori iniziano presto al mattino. Insomma, una situazione incresciosa che fra l'altro è provocata da chi non avrebbe nemmeno diritto a vivere in quegli stabili. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Abito in zona e questo mi sembra un articolo parecchio manipolato.Vorrei sapere con esattezza quante famiglie hanno compiuto una cosa simile... Da come è stato scritto 4 torri da 17 piani con almeno 3 nuclei a piano ( metà abusivi visto che tengono a sottolineare questo aspetto) quanta cacca effettiva è stata lanciata? Non è un quartiere tranquillo e non lo nego, ma ho assistito a cose molto più gravi e non ho visto nessun articolo pubblicato.Per quale motivo? Per curiosità ?

    • Immagino che i problemi siano innumerevoli vista la presenza di abusivi. Ma l'articolo è incentrato sull'azienda che motiva il ritardo dei lavori. Motivi che saranno da accertare, ma mi sembra riduttivo e ininfluente chiedersi quanta 'melma' è stata effettivamente lanciata. Non è certo la quantità a determinarne la denuncia. Fosse anche una sola persona...

  • Che risorse... povera Italia

  • RISORSE accoglienti

  • Che schifo... Contro persone che lavorano... Dov'è il rispetto???

  • Anche la zona di Via della Senna non scherza.

  • Le torri di Bruzzano...le stanno ristrutturando...io che speravo le stessero preparando ad una bella demolizione controllata, con le persone dentro intendo...

    • ma demolisci tua madre le torri sono il ns ritrovo per le buiste idiotaa

      • ma come ti permetti ? inutile leone da tastiera

Notizie di oggi

  • Omicidi

    Omicidio a Cusano, uccide l'ex compagno della donna con cui sta da dieci giorni: fermato

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Della Pila a Milano, attraversa fuori dalle strisce: ragazza investita, è grave

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

  • Incendi

    Incendio a Cinisello, cerca di spegnere il rogo a casa del vicino dell'amico: morto un uomo

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

Torna su
MilanoToday è in caricamento