NiguardaToday

I poliziotti gli vedono la marijuana sul balcone: lui cerca di farla sparire, ma non ci cascano

Le piantine sono state tagliate prima del sopralluogo della polizia

Una coltivazione non proprio legale. Alcuni poliziotti, infatti, durante un controllo del territorio, hanno notato delle piante di marijuana sul balcone di un’abitazione in zona Comasina mentre passavano con la volante.

Nel corso della perquisizione domiciliare gli agenti hanno trovato circa 28 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento ma non le piante notate precedentemente, che il proprietario ha cercato di far sparire in modo fulmineo.

Il giovane proprietario di casa, un cittadino italiano di 29 anni, ha ammesso di averle tagliate immediatamente dopo aver visto la volante sotto casa.

Gli agenti le hanno trovate in un sacchetto di carta, per un peso di circa 164 grammi. L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento